Insegnamento "Prassi esecutive e repertori II (Viola passi solistici e orchestrali)"

Pannello di gestione dell'insegnamento per l'A.A. 2020/2021

Codice
CODI/05  
Area FIT
 
Ore
15  
Frequenza minima
80%  
Frequenza minima (debito)
80%  
Obiettivi
Il programma di studio delle due annualità del corso comprende un'ampia selezione di passi del repertorio per orchestra d'archi/da camera e del repertorio lirico/sinfonico, proposti a livello di difficoltà progressivamente crescente.
In particolare fanno parte del programma sia i passi che con più frequenza si possono incontrare nella pratica d'orchestra, sia quelli solitamente in programma nelle audizioni/concorsi e quelli che hanno un significato particolarmente esemplificativo dello specifico stile esecutivo dell'orchestra, che differisce sia dallo stile solistico sia da quello cameristico. È oggetto di studio, inoltre, qualche importante "a solo" della prima viola.
NB: per “passo d’orchestra” si intende un estratto da un brano orchestrale che presenta difficoltà rilevanti, la cui estensione può andare da qualche riga fino a un intero movimento o a varie parti di esso. Il docente stabilirà la lunghezza significativa e idonea a una completa valutazione dello studente in sede di esame.
Bibliografia:
• Brani per orchestra d’archi/da camera di Dvorak, Tchaikovsky, Stravinskij, Ibert, etc.
• Sinfonie e lavori sinfonici di Haydn, Mozart, Beethoven, Schubert, Mendelssohn, Brahms, Prokofiev, R. Strauss etc.
• Opere liriche di Verdi, Puccini, Bellini, etc.
Testi di riferimento:
• Orchester Probespiel (Schott)
• Orchestral excerpts (IMC, New York)
 
Modalità d'esame
Esecuzione di un Assolo, tra 3 presentati dal candidato e di 2 passi d'Orchestra tra 5 presentati dal Candidato, scelti dalla commissione (il programma deve essere formulato in accordo con il docente del corso; la scelta ricadrà su passi annoverati tra quelli di rilevanza significativa e idonea all’esame, secondo l'uso odierno dei concorsi e delle audizioni per orchestra).
Il voto è espresso sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
• Intonazione
• Ritmo
• Qualità del suono
• Fluidità e velocità dell’esecuzione
• Aderenza stilistica
 
Iterabile
No  
Idoneità
No  
Livello
Biennio  
Collettivo/individuale
Gruppo  
Debiti
No  
Mutuabile
No  
Accumulo ore
No  
Attivo
Sì  
Creazione
10/03/2020  
Ultimo aggiornamento
26/03/2020  

Crediti assegnati per tipologia

Tipologia A 0 Crediti
Tipologia B 5 Crediti
Tipologia C 0 Crediti
Tipologia D 0 Crediti
Tipologia F 0 Crediti