Docenza

Pannello di gestione della docenza

Insegnamento
Prassi esecutive e repertori I (Clarinetto storico biennio)  
Docente
Carbonara Rocco  
Anno accademico
2021/2022  
Obiettivi
Il corso biennale intende fornire ai partecipanti competenze di eccellenza sia nell’ambito del repertorio, sia rispetto all’acquisizione di livelli tecnico-espressivi aderenti al linguaggio dei vari autori.
L’interprete acquisirà una formazione adeguata a risolvere problematiche di prassi esecutiva connesse con la letteratura strumentale che si estende fino al periodo tardo romantico.
Attraverso lo studio, l’esecuzione in classe e in pubblico verrà acquisito un alto livello di competenza nell’interpretazione del repertorio e consapevolezza critica e capacità interpretativa in grado di consentire l’accesso alla professione con la preparazione adeguata agli standard europei.
È da sottolineare, vista la grande importanza di W.A.Mozart per quello che riguarda il repertorio, lo sviluppo tecnico del clarinetto e del corno di bassetto ed è così vasto il numero delle sue composizioni per questi due strumenti, che gran parte del lavoro da svolgere nel biennio di specializzazione sarà a lui dedicato.  
Modalità d'esame
Nei due esami il candidato dovrà eseguire il seguente repertorio:
1) un concerto per clarinetto storico e orchestra, da eseguire per intero, con accompagnamento del pianoforte.
2) un brano per clarinetto solo o altro strumento diverso dal fortepiano.
3) altri brani a libera scelta per clarinetto solo o con fortepiano, fino al raggiungimento del minutaggio richiesto per ciascun esame.
La durata di ogni esame deve essere compresa tra 40 e 50 minuti: se la durata dovesse essere superiore, la Commissione potrà interrompere o decidere quali brani ascoltare.  
Periodo
Annuale  
Durata effettiva
30 ore  
Creazione
14/03/2021  
Ultimo aggiornamento
14/03/2021