Docenza

Pannello di gestione della docenza

Insegnamento
Prassi esecutive e repertori II (Viola)  
Docente
Zaltron Davide  
Anno accademico
2020/2021  
Obiettivi
Consolidamento e sviluppo della tecnica strumentale di base.
Esecuzione con proprietà stilistica e caratterizzazione espressiva di composizioni di diversi periodi storici.
Approfondimento del repertorio più rappresentativo dello strumento e delle relative prassi esecutive, anche con la finalità di sviluppare la capacità dello studente di interagire all’interno di gruppi musicali cameristici ed orchestrali.
Studio di passi d’orchestra.
Lettura a prima vista brani di media difficoltà.
 
Modalità d'esame
1. J. S. Bach: una suite per violoncello solo, trascritta per la viola, diversa da quella eseguita nell’esame di primo anno;
2. Esecuzione di tre studi, scelti dalla commissione, su quattro presentati dal candidato di almeno tre autori diversi, scelti tra quelli di Campagnoli, Dont, Fiorillo, Hoffmeister, Kreutzer, Mazas, Palaschko, Rode o di altri autori, che rivestano analoga rilevanza didattica oppure almeno tre movimenti di una sonata o altra importante composizione per viola sola, con esclusione di composizioni di J. S. Bach, diversi da quelli eseguiti nell’esame di primo anno;
3. Un brano per viola e pianoforte: sonata, pezzo da concerto o tempo di concerto per viola e orchestra nella riduzione per viola e pianoforte non antecedente al periodo classico, diverso da quello eseguito nell'esame dell'anno precedente;
4. Passi d'orchestra.
La commissione si riserva la facoltà di ascoltare tutto o in parte il programma presentato dal candidato.  
Programma
Il programma di studio del triennio di viola sarà elaborato dall'insegnante, secondo il livello e le capacità dell'allievo e ha come obiettivo la crescita strumentale dello studente sotto l'aspetto tecnico e interpretativo e la preparazione agli esami conclusivi di ciascun anno accademico e all’esame conclusivo del triennio:
 studi di difficoltà progressiva e adeguata al livello del corso e delle abilità proprie dell’allievo;
 studi di tecnica specifica (scale, arpeggi, colpi d’arco, etc…);
 le suites di Bach, trascritte da quelle per violoncello solo;
 una o più tra le sonate e partite di Bach trascritte da quelle per violino solo;
 sonate o altre importanti composizioni per viola sola;
 sonate o altre importanti composizioni per viola e pianoforte;
 importanti composizioni di musica contemporanea per viola sola e/o per viola e pianoforte;
 concerti per viola e orchestra;
 alcuni importanti passi e a solo orchestrali.  
Periodo
Annuale  
Durata effettiva
35 ore  
Creazione
10/03/2020  
Ultimo aggiornamento
10/03/2020