Corso DIREZIONE D'ORCHESTRA (biennio ordinamentale)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2019/2020

Nome inglese
ORCHESTRAL CONDUCTING  
DCSL
22  
Dipartimento
Teoria e analisi, composizione e direzione  
Descrizione
Corso Accademico di II livello  
Durata
2 anni  
Requisiti di ammissione
Per essere ammessi ad un corso di diploma accademico di secondo livello in Direzione d'orchestra è necessario possedere all'atto dell'immatricolazione il diploma accademico di primo livello in Direzione d'orchestra, oppure il diploma di conservatorio dell’ordinamento previgente in Direzione d'Orchestra, congiuntamente al diploma di scuola secondaria superiore o ad un altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo (MIUR nota 3735 del 3 agosto 2004).
È ammessa l’immatricolazione con riserva se il titolo richiesto sarà conseguito entro l’ultima sessione dell’anno accademico precedente a quello di immatricolazione.
Per essere ammessi ad un corso di diploma accademico di secondo livello in Direzione d'orchestra è necessario possedere all'atto dell'immatricolazione il diploma accademico di primo livello in Direzione d'orchestra, oppure il diploma di conservatorio dell’ordinamento previgente in Direzione d'Orchestra, congiuntamente al diploma di scuola secondaria superiore o ad un altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo (MIUR nota 3735 del 3 agosto 2004).


È ammessa l’immatricolazione con riserva se il titolo richiesto sarà conseguito entro l’ultima sessione dell’anno accademico precedente a quello di immatricolazione.  
Modalità esame di selezione

1. Concertazione e direzione dei seguenti brani (eseguiti in riduzione pianistica con due pianisti messi a disposizione dal Conservatorio):
- I. Stravinski, da Histoire du soldat: Marcia del soldato, Pastorale, Marcia reale, Piccolo Concerto
2. Lettura al pianoforte, a prima vista, di una partitura orchestrale con organico classico e strumenti traspositori, a scelta della commissione.
3. Esecuzione al pianoforte di un preludio e fuga a quattro voci dal Clavicembalo Ben Temperato di J. S. Bach.
4. Colloquio sui fondamenti teorici della composizione musicale.
5. Colloquio di carattere generale e motivazionale.












CRITERI DI VALUTAZIONE
- Correttezza, ed efficacia del gesto direttoriale
- Correttezza dei tempi di esecuzione
- Capacità direttoriali interpretative e comunicative
- Capacità di autocontrollo e concentrazione
- Conoscenza della terminologia specifica, delle regole e dei procedimenti relativi alla disciplina












 

 
Debiti attribuibili
- Lingua straniera comunitaria  
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  
Attivo
Sì  
Sperimentale
No  
Creazione
20/02/2019  
Ultimo aggiornamento
21/11/2019